RUBRICA

MI HANNO CHIESTO, VI RISPONDO

Le domande che ogni libero professionista si è sentito fare. Le risposte che ogni libero professionista ha dovuto dare.
Foto di mohamed Hassan da Pixabay

Tiziana Procopio

Mi hanno chiesto, vi rispondo.  La soluzione.

Quando un cliente sceglie di rivolgersi ad un professionista, ci possono essere due motivazioni: migliorarsi o risolvere un problema. Nella maggior parte dei casi si parte dal secondo motivo per poi incanalarsi in un percorso di miglioramento, avendo appunto riscontrato dei vantaggi nella risoluzione di un problema.

tempo di lettura: 2 min

continua a leggere

Photo by Justin Lim on Unsplash

Tiziana Procopio

Mi hanno chiesto, vi rispondo.  Lo sconto.

Ad ogni preventivo o lettera di incarico, nonostante ogni volta ci si metta la mano sulla coscienza sperando di aver fatto il giusto calcolo rispetto alle necessità del lavoro richiesto, arriva sempre, puntuale, la richiesta del cliente:  Un po' di sconto?

tempo di lettura: 2 min

continua a leggere

Foto di Gerd Altmann da Pixabay

Tiziana Procopio

Mi hanno chiesto, vi rispondo. L'efficienza.

Mi hanno chiesto…RISPOSTE.

La domanda delle domande, quella implicita ma esplicita, quella che nessuno fa ma tutti pensano: Cosa si intende per efficienza?

La prima, delle tante richieste che riceve un consulente, può sembrare la più banale e scontata, quando spesso è dettata proprio dall’operato del professionista.

tempo di lettura: 2 min

continua a leggere

Hai ancora voglia di leggere?

torna alle Ultime uscite

Tiziana Procopio

Ciao, sono Agronomo e Auditor, mi occupo di gestione aziendale in ambito agroalimentare, ma anche formazione, qualità e sicurezza.

Chiediti cosa sei chiamato a fare, e poi fallo con passione. Guidati, è meglio. 

cc.logo.large -  https://mirrors.creativecommons.org/presskit/logos/cc.logo.svg

Salvo dove diversamente indicato, il contenuto del blog di SIS. PRO Firenze è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale